Biblioteca Comunale Adolfo Betti - Bagni di Lucca e Fondazione Michel De Montaigne


Vai ai contenuti

Atto Costitutivo

Servizi online > Fondazione Michel de Montaigne

COPIA CONFORME
0O0

Repertorio n. 4552 Raccolta n. 1441

ATTO COSTITUTIVO DI FONDAZIONE
REPUBBLICA ITALIANA

L'anno duemilaotto il giorno diciannove del mese di febbraio.
In Bagni di Lucca, nel mio studio.
Il 19 febbraio 2008
Innanzi a me Dott.ssa Agata CAPO, Notaio in Bagni di Lucca, con Studio alla Piazza Vittorio Veneto n.2, iscritta nel Ruolo del Distretto Notarile di Lucca, assistito dai testimoni:
- Francesca Lucchesi, nata a Castelnuovo di Garfagnana il 5 ottobre 1972 e residente in Bagni di Lucca, via Val di Lima n. 10;
- Chiara Leonardi, nata a Castelnuovo di Garfagnana, il 7 marzo 1978, residente a Castelnuovo di Garfagnana alla via Provinciale n. 38,
è presente il signor:
- Giancarlo DONATI, imprenditore, nato a Bagni di Lucca (LU) il 12 maggio 1947 e residente in Bagni di Lucca (LU), alla Via Solcini n.3/A, codice fiscale DNT GCR 47E12 A560J il quale dichiara di intervenire al presente atto non in proprio ma unicamente ed esclusivamente nella qualità di Sindaco e rappresentante legale Pro - Tempore del Comune di Bagni di Lucca, con sede in Bagni di Lucca, alla via Umberto I° n. 103, codice fiscale 00211170469, a ciò delegato ed in esecuzione della delibera del Consiglio Comunale del medesimo comune datata 17 dicembre 2007, n°47, che in copia conforme rilasciata dal Comune stesso si allega al presente atto sotto la lettera "A", omessane lettura per dispensa dei comparenti.
Il comparente, cittadino italiano, della cui identità personale io Notaio sono certo, mi richiede alla presenza dei testimoni di ricevere il presente atto al quale

PREMETTE:

- che il Comune di Bagni di Lucca è intenzionato a costituire una fondazione intitolata a Michel De Montaigne, uno dei più grandi pensatori di ogni tempo;
- che l'illustre personaggio, nell'estate del 1581, soggiornò a Bagni di Lucca, intrecciando rapporti schietti e personali sia con la popolazione locale, sia con le pubbliche autorità verso le quali fu prodigo di consigli utili alla cosa pubblica;
- che il più grande insegnamento che Montaigne abbia lasciato è la sua rara e straordinaria propensione ad
ascoltare l'opinione altrui;
- che la istituenda Fondazione ha lo scopo di individuare, progettare ed attuare programmi e iniziative nei campi della cultura, dello spettacolo, dello sport, del tempo libero, del termalismo, della tradizione e del turismo, nell'ambito di una complessiva rivalutazione turistica di tutto il territorio e di un recupero dei suoi valori ambientali e storici;
- che pertanto, con l'allegata deliberazione del Consiglio Comunale n°47 del 17 dicembre 2007, il Comune di Bagni di Lucca ha approvato lo statuto della istituenda Fondazione "Michel de Montaigne", autorizzando il Sindaco ad intervenire al presente atto costitutivo;
- che con la medesima delibera, il Consiglio Comunale ha stabilito di conferire all'erigenda Fondazione, quale fondo di dotazione patrimoniale iniziale, l'importo di Euro 20.000,00 (ventimila virgola zero zero);
- che la Giunta Comunale, visto il provvedimento di cui sopra, ha deliberato, in modo esclusivamente indicativo, i servizi e più precisamente le attività culturali da trasferire alla costituenda Fondazione.
Tutto ciò premesso, da considerarsi parte costitutiva ed integrante del presente atto, il Comune di Bagni di Lucca, come sopra rappresentato, dichiara e stipula quanto segue:
ART. 1) È costituita la Fondazione "MICHEL DE MONTAIGNE", avente sede in Bagni di Lucca, alla via Umberto I n. 103.
ART. 2) La Fondazione ha per scopo di individuare, elaborare ed attuare tutti quei programmi e quelle iniziative nel campo della cultura, dell’educazione, dello spettacolo, dello sport, del tempo libero, del termalismo, della tradizione e del turismo, che possono risultare utili alla valorizzazione sociale, economica, turistica, culturale e storica del territorio del Comune di Bagni di Lucca e dei territori contermini.
La Fondazione si prefigge infatti, un recupero ed una complessiva rivalutazione della storia e delle tradizioni locali, al fine di potenziare la vocazione turistica e termale di tutto il territorio.
La Fondazione non ha scopo di lucro, non può distribuire utili ed è a tempo indeterminato.
ART. 3) La Fondazione sarà amministrata e svolgerà la propria attività in conformità e sotto l'osservanza delle norme contenute nello Statuto che il Comparente qui mi esibisce e che si allega al presente Atto sotto la lettera "B", previa lettura fattane da me Notaio.
La Fondazione, nei limiti connessi al perseguimento dei propri scopi e nel rispetto del principio di economicità della gestione, può svolgere tutte le attività idonee al loro perseguimento, come definite dall'articolo 3 dello statuto sopra allegato.
ART. 4) A costituire il fondo di dotazione iniziale, il Fondatore Promotore, come sopra rappresentato, conferisce a titolo gratuito alla Fondazione la seguente somma di Euro 20.000,00 (ventimila virgola zero zero) a mezzo di assegno circolare n. 424200011286-03 emesso in data odierna all'ordine della Fondazione, dalla cassa di Risparmio di Lucca, Pisa e Livorno, filiale di Bagni di Lucca, non trasferibile.
Pertanto il Fondo di dotazione attuale ammonta ad
Euro 20.000,00 (ventimila virgola zero zero).
ART. 5) Il patrimonio della Fondazione è costituito dal fondo di dotazione e dal fondo di gestione come definiti dagli articoli 5 e 6 dello statuto allegato al presente atto.
ART. 6) Il Fondatore Promotore "COMUNE DI BAGNI DI LUCCA", così come sopra rappresentato, dichiara di ribadire gli impegni assunti e descritti nella più volte citata delibera del Consiglio Comunale di Bagni di Lucca.
ART. 7) Il Fondatore Promotore, come sopra rappresentato, procede in primo luogo ad attribuire in conformità all'art. 14 dello statuto, all'attribuzione della qualifica di "soci onorari" alle seguenti istituzioni:
- la Società Internazionale amici di Montaigne con sede in Parigi;
- Il Consolato Britannico di Firenze, con sede in Firenze;
- L'Istituto Britannico con sede in Firenze;
- Il Consolato onorario francese di Firenze;
- L'Istituto Francese di Firenze;
- Il Consolato onorario della Repubblica Federale di Germania con sede in Firenze;
- l'Istituto Storico Lucchese con sede in Lucca, in secondo luogo, altresì secondo le regole previste dall'art. 17 dello statuto, alla nomina del Consiglio di Amministrazione composto inizialmente di sei membri, nonchè ai sensi dell'art. 20 dello statuto, alla nomina del Presidente della Fondazione e del Suo Vice Presidente, nelle persone dei signori:
-
Marcello CHERUBINI, pensionato, nato a Gimma (Etiopia) il 20 novembre 1940 e residente in comune di Massa, alla via Giuseppe Zolezzi n.19/2, codice fiscale: CHR MCL 40S20 Z315O, sia quale Presidente della Fondazione, sia quale
consigliere;
-
Mariavittoria CASTRUCCI, dott.in scienze politiche, nata a Barga (LU) il 12 ottobre 1982 e residente in Bagni di Lucca, alla via Contessa Casalini n.16, codice fiscale: CST MVT 82R52 A657Y, sia quale Vice - Presidente, sia quale consigliere;
-
Gilberto MALERBI, scultore, nato a Lucca (LU) il 5 settembre 1968 e residente in Bagni di Lucca (LU), frazione San Gemignano, alla località Mobbiano n. 9, codice fiscale: MLR GBR 68P05 E715E, quale consigliere;
-
Nicola SIMONCINI, ingegnere, nato a Cascina (PI) il 21 agosto 1975 e residente in Bagni di Lucca (LU), frazione Fornoli, alla via Lorenzo Viani n. 1, codice fiscale: SMN NCL 75M21 B950N, quale consigliere;
-
Romeo LENZINI, impiegato, nato a Bagni di Lucca (LU) il 21 novembre 1951 e residente in Bagni di Lucca (LU), alla località La Calda, codice fiscale: LNZ RMO 51S21 A560H, quale consigliere;
- Massimo STRUFALDI, nato a San Marcello Pistoiese il 15 maggio 1959 residente in San Marcello Pistiese, frazione Gavinana, Via dei Borghi n. 69/a codice fiscale STR MSM 59E15 H980B, tutti qui presenti, ad eccezione del signor Massimo Strufaldi; io Notaio sono certo della identità personale di questi ultimi comparenti, i quali alla presenza dei testimoni e dell'altro comparente dichiarano di accettare la carica attestando che non sussiste a proprio carico alcuna causa di incompatibilità o decadenza.
ART.8) Il primo esercizio avrà scadenza al 31 dicembre 2008; i successivi esercizi avranno inizio il 1° gennaio e termineranno il 31 dicembre di ciascun anno.
ART. 9) Le attività necessarie per il riconoscimento della Fondazione e quanto accessorio saranno svolte dal Presidente della medesima al quale vengono attribuiti tutti i poteri e le facoltà all'uopo necessari, ivi compresa la facoltà di apportare al presente atto costitutivo e all'allegato Statuto tutte le integrazioni e modifiche che fossero eventualmente richieste dall'Autorità competente ai fini del riconoscimento.
ART.10) Imposte e spese del presente atto, imposte e spese relative alla costituzione della fondazione, annesse e dipendenti, sono assunte dal comune di Bagni di Lucca, espressamente richiamandosi ai fini delle agevolazioni fiscali le disposizioni dell'art. 3 del D.P.R. 31 ottobre 1990, n. 346.
Ai fini della repertoriazione si indica in Euro 20.000
patrimonio di dotazione della fondazione qui costituita.
Per quanto possa occorrere si indica in Euro 1031 (milletrentuno) l'ammontare approssimativo delle spese poste a carico della fondazione per la sua costituzione.
Richiesto io Notaio ho ricevuto il presente Atto, scritto in parte da persona di mia fiducia con mezzi elettronici ed in parte scritto di mio pugno, su nove facciate di tre fogli fin qui; di esso ho dato lettura, presenti i testimoni, ai Comparenti che, approvandolo, lo hanno dichiarato in tutto conforme alla loro volontà, e con i testimoni e me Notaio sottoscritto come per legge, e sono le ore venti e minuti trenta.
Firmato: Giancarlo Donati, Marcello Cherubini, Mariavittoria Castrucci, Gilberto Malerbi, Nicola Simoncini, Romeo Lenzini, Francesca Lucchesi, Chiara Leonardi.

----AGATA CAPO - NOTAIO - SIGILLO -----

=======================================================
Copia conforme all'originale composta di
facciate di fogli che si rilascia per uso
Bagni di Lucca, lì


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu